Presentazione Aziendale

Versione 15.11

MEDInetworks s.r.l è presente nel mercato ICT dal 2000. Come mission aziendale si è posta di contribuire alla crescita tecnologica del SUD, e della Sicilia in particolare, attraverso lo sviluppo e l’innovazione tecnologica, puntando in particolar modo sull’ OpenSource grazie allo sviluppo e l'integrazione di prodotti e servizi basati su protocolli aperti.

Di seguito un elenco di alcune delle competenze maturate:

  • Progettazione, cablaggio, installazione e configurazione di reti (via cavo o wireless) intranet ed extranet;
  • Installazione e configurazione server aziendali con l’utilizzo di sistemi operativi “linux” e “windows server”;
  • Installazione, configurazione, integrazione e personalizzazione software open source;
  • Sviluppo software per piccole e medie imprese e per enti pubblici e privati;
  • Servizi di hosting e registrazione domini sia su piattaforma linux che windows;
  • Progettazione e realizzazione di siti web aziendali, portali tematici ed e-commerce;
  • Progettazione e realizzazione aule informatiche didattiche;
  • Progettazione e realizzazione centralini telefonici VOIP;
  • Progettazione e realizzazione Call Center con soluzioni CRM;
  • Progettazione e realizzazione ponti radio punto-punto, e punto-multipunto;
  • Configurazione apparati di routing (Cisco, Mikrotik,..);
  • Consulenza informatica;
  • Studi per la rivalutazione dell’hardware obsoleto;
  • Assemblaggio Pc, server, e access / subscribe unit per reti wireless;

Lo sviluppo e l’importanza di Internet e della banda larga, la sempre crescente domanda di servizi internet e la crescente diffusione di contenuti sulla rete, ha prodotto una revisione dell’oggetto principale di MEDInetworks s.r.l reindirizzando la sua mission sulla costruzione di una rete Wireless Hyperlan, il cui scopo primario è di offrire connettività in quei luoghi che per motivi logistici non sono ancora coperti (e non lo saranno in tempi brevi) dai tradizionali sistemi di interconnessione.

Attraverso questa sintesi ci si propone di comunicare l’idea, benché sintetica, del progetto imprenditoriale e dell’opportunità di business che questo rappresenta.

MEDInetworks a partire dal 2006 ha iniziato la costruzione di una rete Wireless Hyperlan (5ghz) il cui scopo primario è di offrire connettività soprattutto in quelle aree non coperte dalla banda larga con i tradizionali sistemi di interconnessione via cavo ma anche in quelle aree già raggiunte dai tradizionali sistemi erogando un servizio più flessibile ed economicamente più competitivo attraverso:

  • la creazione di una rete a banda larga di primo livello basata su link via cavo e di secondo livello basata su link di rilancio Wireless HYPERLAN
  • la distribuzione della banda larga attraverso il protocollo fisico di rete Wireless nelle due forme principali:
    • apparati dedicati al cliente destinatario (HYPERLAN)
    • sistemi di hotspot (WI-FI)

La diffusione della banda larga come obiettivo principale della mission aziendale viene realizzata:

  • attraverso l’utilizzo di una tecnologia per nulla invasiva (Wireless)
  • con il sostenimento di costi di investimento competitivi sia sulla infrastruttura di primo livello che sugli apparati di secondo livello (cliente finale)
  • attraverso la possibilità di rendere praticamente mobile l’apparato ricevente su diversi siti del cliente in zone coperte da

    MEDInetworks

  • attraverso la possibilità di aggredire aree geografiche non raggiunte o difficilmente raggiungibili dalla banda larga degli attuali operatori nazionali
  • attraverso la creazione di sistemi di copertura con hotspot su città intere

Attraverso l’infrastruttura realizzata e di futura realizzazione e grazie alla value proposition si vuole puntare sulle seguenti opportunità:

  • Potenziali clienti che si trovano in zone non coperte dalla banda larga con tecnologia su cavo
  • Clienti che necessitano di accessi spot attraverso i sistemi di hotspot
  • Clienti non soddisfatti dagli attuali provider principali
  • Clienti che puntano su soluzioni low cost compatibili con la rete di medinetworks ma allo stesso tempo affidabile e fidelizzabile da una struttura più snella e più veloce e radicata al territorio

Tre sono i principali punti innovativi del progetto imprenditoriale di MEDInetworks:

  • la possibilità di poter erogare il servizio al cliente finale in una tecnologia slegata dal cavo fisico;
  • la possibilità di poter raggiungere zone con costi/tecnologia assolutamente competitiva;
  • la possibilità di aprire nuove aree a servizi in WI-FI ed allo stesso tempo nuove zone con sistemi hotspot.

La tecnologia wireless riscontra ampio successo nell’ambito della gestione e della fruizione di servizi in reti LAN (reti estese su piccole aree geografiche), sia in ambito domestico che in ambito professionale, privato e pubblico.

I motivi del successo della tecnologia wireless, che consente di collegare dispositivi elettronici utilizzando le onde radio al posto dei cavi, sono intuibili sopratutto se correlati all’accesso ad Internet.

Negli ambienti domestici e negli ambienti SOHO (small office home office) o pro-sumer, l’uso dei computer portatili e palmari o di telefoni cellulari con connettività Internet ha avuto una massiccia espansione per motivi logistici legati ai costi di implementazione delle reti cablate sia per più futili ma commercialmente validi motivi legati alla moda.

La possibilità di collegare facilmente un computer ad una rete LAN o ad Internet all’interno di una rete geografica definita, rappresenta una rivoluzione che ha aperto le porte a servizi ed utilizzi prima impensabili:

ovunque ci si trovi, col computer portatile o col proprio PC desktop, è possibile essere connessi ad Internet!

Lo scopo primario della backbone (dorsale) di comunicazione via IP di MEDInetworks è di fornire ai propri clienti la possibilità di accedere a servizi di tipo ipermediale (multimedia tramite la rete), impiegando le funzionalità rese disponibili dal protocollo TCP/IP per integrare su un’unica infrastruttura di trasporto a larga banda l’erogazione di servizi di comunicazione fonica, dati e video.

Il perseguimento di questo obiettivo rende indispensabile non solo la disponibilità di capacità trasmissiva adeguata, ma anche la definizione di un’architettura di rete che permetta di mantenere sotto stretto controllo le variabili che determinano la qualità dei servizi offerta ai clienti.

Quest’ultimo requisito assume particolare rilevanza se si considera l’assoluta necessità di conferire alla dorsale le caratteristiche idonee per trasportare in modo adeguato traffico di tipo isocrono (come il traffico telefonico): ciò pone dei vincoli estremamente stringenti sul controllo dei valori di jitter (come la stabilità dei parametri del segnale trasmesso) e di round trip delay (come i ritardi di propagazione) introdotti dalla rete di trasporto.

Attualmente la rete Wi-Fi di Medinetworks si sviluppa nelle seguenti aree:

  • Area 01:
    • Provincia Trapani: Trapani, Alcamo (inclusa Alcamo Marina), Castellammare del Golfo (inclusa la zona turistica di Scopello e Balata di Baida), Buseto Palizzolo (inclusa zona di Tangi), Erice (zona di Ballata), Valderice, Paceco, Calatafimi Segesta, Bruca, Ummari, Fulgatore, Dattilo, Napola, Vita, Salemi, Gibellina, Santa Ninfa, Partanna, Castelvetrano, Triscina, Campobello di Mazzara (Zona di Trefontane), Marsala (contrada Ciavolo), Poggioreale, Salaparuta, San Vito Lo Capo, Roccamena, Custonaci, Camporeale;
    • Provincia Agrigento: Montevago, Santa Margherita del Belice, Sciacca, Ribera, Sambuca di Sicilia;
    • Provincia Palermo: Monreale (zona di Grisì), San Giuseppe Jato, San Cipirello, Partinico, Borgetto, Montelepre, Giardinello, Balestrate, Trappeto, Terrasini, Cinisi, Carini (inclusa zona di Villagrazia, Giummara ed Industriale), Capaci, Torretta, Isola delle Femmine;
  • Area 02:
    • Provincia di Palermo: Termini Imerese, Caccamo (incusa zona di San Giovanni Li Greci), Cerda, Montemaggiore, Sciara, Aliminusa, Campofelice di Roccella;
  • Area 03:
    • Provincia di Messina: Gioiosa Marea (inclusa zona di San Giorgio), Patti (incluse zone di Patti Marina, Madoro, San Paolo, Scarpiglia, Scala di Patti), Montagnareale, Librizzi, San Piero Patti, Raccuja, Ucria, Brolo, Sant'Angelo di Brolo, Capo D'Orlando, Rocca di Caprileone, Torrenova, San Marco D'Annunzio, Piraino;

Tali aree sono dotate di un proprio Centro Stella Autonomo dotato di propria connessione di rete di primo livello. I centri Stella delle aree 02 e 03 sono direttamente collegati al centro stella di MEDInetworks, sito in Alcamo mediante link secondari di I livello VPN – Virtual Private Network.

L’attuale capacità di connessione verso la rete globale arriva fino a 750 Megabit, con una potenziale espansione fino a 4 Gigabit.

In virtù di tale configurazione MEDInetworks può raggiungere con le sue tecnologie Wireless qualunque area della penisola. Il modello operativo di MEDInetworks si basa pertanto sulle seguenti caratteristiche:

  • RETE DI PRIMO LIVELLO accessi fisici
    • Area 01 - Centro Stella : presso la server farm di Alcamo (TP) con un link fisico in fibra ottica verso il mondo internet
  • Sedi periferiche :
    • Area 02 – Termini Imerese (PA) : link fisico in fibra ottica verso il mondo internet
    • Area 03 – Patti (ME) : link fisico in fibra ottica verso il mondo internet

Dal 2011 Medinetworks S.r.l è LIR accreditato presso il RIPE.

E' politica di Medinetworks S.r.l. Assegnare un indirizzo ip pubblico dinamico ad ogni utenza connessa, su richiesta è possibile assegnare anche indirizzi ip statici.

  • RETE DI SECONDO LIVELLO accessi Wireless
    • Centro stella Alcamo
      • Sede periferica Area 1 Alcamo -- C/da Timpi Rossi, 16
      • Sede periferica Area 2 Termini Imerese -- Via Falcone Borsellino
      • Sede periferica Area 3 Patti -- C/da Colonna

I backbone di secondo livello nelle tre aree sono già attivi da più di cinque anni e servono oltre 2000 clienti residenziali, ovvero equipaggiati con antenne wireless ricetrasmittenti (dette CPE), con attivazioni di tipo domestico e business.

Lo sviluppo della rete wireless MEDInetworks è avvenuta nell’arco di un solo anno, con riferimento al solo utilizzo delle antenne residenziali (CPE).

Le prospettive commerciali di MEDInetworks, oltre che dalla domanda di connessione in zone non raggiunte dai tradizionali operatori via cavo, si sono allargate con l’attivazione di un servizio di connessione tramite apparecchiature dette hot-spot, ovvero di piccoli rice-trasmettitori collocabili ovunque sul territorio e operanti in tecnologia mesh.

La tecnologia mesh consente agli hot-spot di comunicare tra loro via radio in modo da creare un unico punto di accesso fisicamente esteso quanto consente la propagazione del segnale. La tecnologia mesh consente, in pratica, di creare una copertura wireless con estensione su tutta l’area urbana, consentendo la connessione alla rete ovunque ci si trovi (all’interno dell’area coperta) utilizzando un qualunque dispositivo abilitato alle connessioni wireless (come i computer portatili, i computer palmari o i PC dotati di adattatore wi-fi.

L’accesso alla rete mesh viene mediato da un software di autenticazione sviluppato ad hoc da MEDInetworks, che consente anche l’accesso tramite carte prepagate. Quest’ultimo servizio è stato attivato nel maggio 2011 presso alcuni lidi privati ed alberghi nei comuni raggiunti dal servizio.

Nell'anno 2012 è stata realizzata la copertura wifi del centro storico di Alcamo su commissione dello stesso Comune che offre gratuitamente la connessione.

Attualmente la copertura conta 18 aree hotspot con oltre 5000 utenze registrate al servizio a dimostrazione della bontà del progetto che verrà esteso nel corso del 2014.

La rete

MEDInetworks ha una struttura cosiddetta “a stella” e la sede principale di Alcamo costituisce il centro della stella; da essa viene controllata tutta la rete wireless MEDInetworks.

Nella server farm è presente un apparato ADM Alcatel che consente la fruizione, tramite fibra ottica, di 450Mbit di banda di connettività. Nella server farm sono ospitati i server utilizzati da MEDInetworks per l’erogazione di connettività e servizi vari (server DNS, server di posta, hosting, VPN, radius, syslog).

Con accordi di service sharing con diverse emittenti televisive e radiofoniche e con privati. Medinetworks può utilizzare dei tralicci dove alloca i propri apparati.

La tecnologia Wireless ha raggiunto un successo ed una diffusione notevoli sia in ambito business che nelle Pubbliche Amministrazioni, per lo scambio dati e l’accesso a Internet. Inoltre apre ampie possibilità raggiungendo nuovi utenti con applicazioni di fonia e video-sorveglianza.

Il Wireless è un sistema di trasmissione dati che sfrutta la tecnologia a radiofrequenza al posto della connessione con cavi, permettendo a computers, telefoni, videosorveglianza, ecc. di essere interconnessi fra loro come una rete LAN tradizionale, in questo modo la condivisione di informazioni e risorse tra punti geograficamente distanti diventa più flessibile e veloce garantendo la circolazione immediata di qualsiasi dato (audio/video, progetti, documenti, messaggi, segnali di processo, ecc.). Rispetto al transito di dati su Internet questo sistema garantisce una maggior sicurezza (la rete è privata) e una maggiore larghezza di banda a costi equivalenti e spesso addirittura inferiori.

La nostra offerta si rivolge:

  • Aziende, Enti e comuni cittadini

    Possono collegare edifici separati e sedi anche a distanza di alcuni chilometri senza la necessità di cavi. In questo modo le due sedi risultano collegate tra loro consentendo un economico e sicuro scambio di dati , fonia e videosorveglianza

  • Pubbliche Amministrazioni

    Le Pubbliche amministrazioni possono irradiare il segnale a banda larga in tecnologia Wi-Fi o Hyperlan sulle sedi ed uffici comunali o su tutto il territorio comunale. In questo modo si consente a tutti i cittadini, gli uffici comunali e le aziende un accesso rapido e sicuro alla rete. La stessa infrastruttura può essere utilizzata per servizi di videosorveglianza, volti ad aumentare la sicurezza della cittadinanza, e di fonia che consentono di abbattere i costi. La sorveglianza del territorio da parte delle amministrazioni è resa efficiente con minimi investimenti grazie alle connessioni wireless. Reti tecnologiche, locali tecnici (serbatoi, centrali), incroci stradali, autovelox, parcheggi, passaggi a livello, giardini, monumenti, e interi quartieri possono essere tenuti sotto controllo da una sala operativa. Presentazione: Applicazioni Pubblica Amministrazione .

  • Hotel, Villaggi Turistici, agriturismo, rifugi alpini e stazioni sciistiche

    E’ possibile distribuire l’accesso ad Internet in tutta la struttura, con minimi interventi sugli impianti. I clienti possono scegliere i propri itinerari turistici comodamente dalla loro stanza, prenotare la cena o scegliere un ristorante consigliato. La connessione tra rifugi alpini, impianti sciistici, centri e mezzi di soccorso, permette l’intervento immediato del personale in caso di emergenza oltre ad arricchire i rifugi di servizi utili alla clientela (telefonia, internet, multimedialità) Si possono inoltre sviluppare sistemi di video sorveglianza a tutela della sicurezza degli ospiti. Presentazione: Applicazioni Turistiche

  • Eventi sportivi

    Ogni competizione sportiva che si svolge senza una struttura fissa, deve necessariamente ospitare i servizi giornalistici con una wireless lan. Anche la connessione fra i punti di cronometraggio di una corsa risulta immediata. Questa soluzione si fa preferire tutte le volte che è necessario installare la rete in poche ore o per periodi limitati.

  • Centri storici

    Senza intaccare l’integrità delle strutture storiche, è possibile garantire agli abitanti la connessione a banda larga, e fornire ogni servizio tecnologico al turista. Segnalazione di monumenti, percorsi ed eventi in tempo reale sono alcune delle ipotesi di interesse, oltre a videosorveglianza e controllo accessi.

  • Cantieri edili

    I grandi cantieri edili considerano la connessione wireless come l’unica soluzione proponibile. Rappresentando il prototipo delle aziende mobili, hanno esigenze sempre maggiori di connettività temporanea per il controllo delle attrezzature moderne e il collegamento tra i vari addetti. Qualora il cantiere sia allestito in zona disagiata è possibile collegarlo alla sede principale dell’azienda con un link satellitare.

  • FONIA VOIP

    Da maggio 2010 MEDInetworks ha completato la propria offerta col servizio di fonia VOIP, consentendo a tutti i suoi clienti di telefonare con costi ridotti verso tutti i fissi nazionali e mondiali. Con il controllo del traffico telefonico, di cui è provider, può agire direttamente sulle tariffe applicate ai clienti rendendosi competitiva sul mercato.

3.4.2 Rete cittadina con hot-spot MEDInetworks al fine di implementare i servizi Hotspot, operanti con frequenza di 2.4Ghz e tecnologia mesh che permetterà a chiunque abbia un portatile o un cellulare Wi-fi di accedere alla propria rete, ha iniziato una serie di contatti con enti pubblici ed aziende private. La rete è una intranet estesa, dove sia le aziende che gli Enti potranno attivare i propri servizi (comunicazione tra sedi, servizi comunali domiciliari, etc.) con un notevole risparmio sui costi di gestione degli stessi. MEDInetworks potrà avere un ritorno economico in pubblicità, gestione ed erogazione di servizi e quant’altro si potrà prospettare con l’estensione di una rete cittadina. 3.4.3 Videosorveglianza - Telecontrollo Oltre ai servizi di accesso Internet e VOIP, MEDInetworks fornisce servizi di interconnessione specifici per videosorveglianza e telecontrollo, sia a privati che ad enti pubblici. In atto, viene data la possibilità ai clienti di monitorare videocamere IP o DVR (videoregistratori digitali), sistemi di sicurezza ed impianti fotovoltaici o eolici in luoghi anche non raggiunti dalla fornitura cablata di ADSL (veloce e non). 3.4.4 VPN A seguito di accordi con carrier nazionali, MEDInetworks è in grado, via VPN (Virtual Private Network), di erogare la propria connettività ovunque richiesto sul territorio nazionale . Questo tipo di accordi prevede la creazione della rete di primo livello rappresentata dai nodi di VPN del carrier nazionale. A questi nodi che portano la banda larga e la interconnessione fisica saranno connessi gli apparati wireless che rappresentano il secondo livello ossia i sub-nodi di distribuzione del servizio fino agli utenti finali.